Ingrandire
Sostenitori / L’UNIONE DEI VIGILI DEL FUOCO DELLA SLOVENIA

L’UNIONE DEI VIGILI DEL FUOCO DELLA SLOVENIA

L’Unione dei vigili del fuoco della Slovenia (Gasilska zveza Slovenije) è stata una delle prime organizzazioni non governative ad accettare l’invito a partecipare all’iniziativa di sensibilizzazione sull’importanza del Programma Svit per salvaguardare la salute delle persone di età superiore ai 50 anni. “I vigili del fuoco volontari in Slovenia esistono ormai da quasi 140 anni. Le persone entrano a far parte delle associazioni di vigili del fuoco per riuscire a gestire e spegnere gli incendi in maniera più efficace. Ma il compito di queste associazioni va ben al di là dello spegnimento degli incendi e della salvaguardia delle vite umane. Nelle associazioni le persone possono trovare sostegno sociale, solidarietà, assistenza disinteressata in qualsiasi momento di difficoltà. Aiutare le persone in caso di incidenti e difficoltà è la mission dei vigili del fuoco, perciò daremo ben volentieri una mano anche al Programma Svit!”, ha assicurato il presidente dell’Unione dei vigili del fuoco della Slovenia Anton Koren, in occasione della firma ufficiale della Dichiarazione di sostegno al Programma Svit.

“L’Unione dei vigili del fuoco della Slovenia sostiene il Programma Svit già dal 2008. Sosteniamo la concezione e l’idea alla base del Programma, che si fonda sull’informazione e sulla sensibilizzazione delle persone sulla diagnosi precoce del cancro del colon-retto e dunque sull’individuazione tempestiva della malattia e sulle cure efficaci. Ma la cosa più importante è senz’altro lo scopo del programma: salvare le persone dalla morte prematura dovuta a una delle malattie più diffuse dei nostri tempi.”

Torna alla categoria